Acerca de

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • LinkedIn - cerchio grigio
  • YouTube - cerchio grigio
  • Tic toc
Praticare la chitarra

Musica, Body Shaming e bullismo

Effetti benefici della musica su corpo e mente.

La musica ha effetti benefici sia sul corpo che sulla mente. Il potere curativo della musica a livello psicologico è una preziosa risorsa per migliorare la nostra vita nella società. Suonare uno strumento musicale o cantare in pubblico aumenta la propria autostima e costituisce un importante modalità di comunicazione.

Tutte queste caratteristiche rendono la musica una preziosa arma per combattere bullismo e Body Shaming

Bellezza Vlogger

Il Body Shaming, un effetto collaterale della società moderna

L’uso dei social media, in cui gli influencer sono i veri protagonisti, così come la diffusione della pubblicità, hanno favorito l’imprimersi di stereotipi nella società moderna. Nel pensiero comune, per essere apprezzati e avere molti follower, o per essere adeguati ad apparire in uno schermo in cui tutti ci guardano, è necessario rispettare precisi canoni di bellezza.

 

Questo meccanismo porta a osservare noi stessi e a considerare come difetti le nostre diversità. In sostanza se una nostra determinata parte del corpo si discosta dall’immagine proposta in televisione o sui social dagli influencer, ecco che diventa immediatamente difetto anziché diversità. In un mondo in cui questi modelli standard sono davvero dappertutto, diventa difficile, soprattutto per chi è più fragile, accettare il proprio corpo difforme dagli stereotipi.

 

In questo contesto le diversità diventano spesso un bersaglio che deve essere preso di mira, un obiettivo da colpire quando si vuole insultare, o meglio ridicolizzare, una persona. Il cosiddetto "Body Shaming" infatti, trova nella società moderna un terreno molto fertile. La vittima di questa forma di bullismo, che viene derisa e denigrata per le sue caratteristiche corporee, prova nella gran parte dei casi un malessere psicologico.

 

La riduzione dell’autostima sfocia in un senso di inadeguatezza che può permanere nella vittima di Body Shaming anche per molto tempo. Nei casi più gravi permangono infatti veri e propri ricordi traumatici che inducono a modificare anche il proprio rapporto con il cibo, e quindi portano all’insorgenza di disturbi alimentari.

Il Body Shaming e altre forme di bullismo, sono considerate ormai una emergenza dal punto di vista della psicologia, soprattutto per gli adolescenti. 

pexels-big-bag-films-8512681.jpg

La musica è un utile strumento per combattere il bullismo

La musica può essere d’aiuto per entrambi i soggetti coinvolti nel Body Shaming, la vittima da un lato e il bullo dall’altro. Spesso infatti sono entrambi accomunati dall’incapacità di controllare le proprie emozioni e dalla difficoltà di comunicazione.

 

Suonare e cantare, soprattutto in gruppo, aiuta ad esprimere le proprie emozioni con un canale di comunicazione. Sapere suonare uno strumento musicale significa comunicare attraverso la musica, permettendo al bullo di comprendere che per essere ascoltati non servono atteggiamenti di dominanza e aggressività.

 

A beneficiare della musica, è anche la vittima del bullismo. Il progressivo isolamento sociale che contraddistingue le persone sopraffatte dagli atteggiamenti denigratori dei bulli, si può infatti contrastare con momenti di socialità dedicati alla musica.

 

Sapere suonare uno strumento è anche un modo per aumentare la propria autostima. I benefici della musica su corpo e mente sono davvero tanti, e sono anche stati spiegati dal punto di vista scientifico.

Ascoltare, suonare, cantare una canzone determina cambiamenti ormonali nel nostro cervello, in particolare viene prodotta una maggior quantità di dopamina.

 

Questo neurotrasmettitore, detto anche "ormone dell’euforia", viene prodotto anche durante tutte quelle attività che danno un senso di piacere e soddisfazione. Non solo la mente, ma anche il corpo trae beneficio dalla musica. Le onde sonore infatti influenzano il battito cardiaco e respirazione determinando il rilassamento del corpo.

Dott.ssa Lisa Di Giovanni

Hai domande o commenti su questo articolo?
Scrivi alla redazione di VITA
 

Rivista VITA  Icona Podcast.jpg

Ascolta il podcast
dell'articolo