Acerca de

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • LinkedIn - cerchio grigio
  • YouTube - cerchio grigio
  • Tic toc

SempliceMENTE

Maura Ianni.jpg

Rubrica a cura della Dott.ssa Maura Ianni
Psicologa e Psicoterapeuta

pexels-pixabay-159825.jpg

Entusiasmo, pazienza e leggerezza.
La ricetta vincente per una ripartenza post vacanze

Ecco arrivato settembre con la sua aria friccicarella, un po’ di nostalgia per il sol leone e tanta voglia di ricominciare con energia e forza le nostre attività. Attività scolastiche, impegni lavorativi e l’organizzazione degli impegni sportivi, ricreativi, culturali e creativi.

 

Siamo pronti a mettere in campo le nostre energie fisiche e psichiche per un nuovo inizio. La campanella ritorna a suonare nei corridoi degli istituti scolastici rimasti silenziosi durante la pausa estiva, il calendario degli impegni lavorativi è già scritto e pronto a farci rimettere in pista, le palestre, i circoli, i centri di aggregazione e svago, le associazioni e tanti altri luoghi d’incontro e di divertimento sono attrezzati per accoglierci al meglio.

Borse da lavoro, sacche e zaini sono pieni e pronti all’uso.

Giovani donne con zaini

Nello zaino di scuola non può mancare l’entusiasmo. L’entusiasmo ci darà la giusta spinta per vivere al meglio le attività che sono in programma.

Essere entusiasta significa saper sognare ma anche saper inventare progetti e strategie per cercare di realizzare i sogni. L’entusiasmo ci aiuterà ad affrontare al meglio le difficoltà e gli ostacoli che incontreremo e che ci aiuteranno a crescere e a migliorarci. L’entusiasmo ci aiuterà  a trovare nuove possibilità, a immaginare e programmare nuovi e stimolanti percorsi alternativi.

 

Percorsi alternativi che è necessario mettere in campo nel lavoro quando siamo costretti a superare degli ostacoli, percorsi alternativi che hanno come elemento fondamentale la pazienza.

 

“La pazienza è ciò che nell’uomo più somiglia al procedimento che la natura usa nelle sue creazioni.”

(Honoré de Balzac).

Donna calma

La pazienza ci permette di saper aspettare il momento giusto per prendere una decisione, la pazienza ci offre l’opportunità di ragionare, di ponderare, di valutare.

 

Secondo un detto popolare “la pazienza è la virtù dei forti”. Forte è  colui che con saggia e sana pazienza sa aspettare con fiducia che il tempo sarà un buon consigliere. Forte è il paziente perché sa che la reazione immediata e istintiva a volte non è la più adeguata e la più saggia. Forte è il paziente perché sa che la pazienza dona alla sua mente un senso di calma e serenità.

 

Serenità che accompagnerà le nostre attività sportive e di svago se nella sacca metteremo una dose massiccia di leggerezza. Leggerezza come sinonimo di gioia, spensieratezza, voglia di svago. Leggerezza non come superficialità ma come profonda capacità di vivere le cose con un atteggiamento positivo e propositivo.

 

La leggerezza è un percorso che porta lontano. La leggerezza è un punto di arrivo, un traguardo, un atteggiamento  che fa bene al cuore, al corpo e alla mente.

Se vuoi viaggiare lontano e veloce, viaggia leggero. Spogliati di tutte le invidie, gelosie, ripicche, egoismi e paure”.

(Cesare Pavese)

Dott.ssa Maura Ianni

Hai domande o commenti su questo articolo?
Scrivi alla redazione di VITA
 

Rivista VITA  Icona Podcast.jpg

Ascolta il podcast
dell'articolo